Medicina

È la prima volta che succede in Italia: un bambino guarisce dalla leucemia grazie alla terapia genica

La leucemia è una malattia terribile che progredisce velocemente, un tumore delle cellule del sangue che nella maggior parte dei casi non lascia scampo. Ancora più terribile, quando colpisce i bambini.

Ma a volte la scienza compie dei veri e propri miracoli, come nel caso di questo bambino di appena 4 anni.

A un bambino di 4 anni che chiameremo con un nome di fantasia, Luca, era stata riscontrata la leucemia. Una scoperta scioccante per i medici e per i genitori.

Ricoverato all’Ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma, il piccolo è stato sottoposto a una terapia innovativa terminata con una clamorosa guarigione.

Un passo avanti incredibile per la scienza.

La grave forma di leucemia linfoblastica acuta che aveva colpito il piccolo Luca sembrava un caso disperato. Era la seconda ricaduta, dopo la ’Ospedale pediatrico Bambin Gesù e il trapianto di midollo. Le speranze si erano affievolite, i medici era quasi rassegnati, ma grazie a un nuovo intervento Luca è guarito e dopo un mese è stato dimesso dall’ospedale.

La nuova cura, con l’innesto di cellule riprogrammate che hanno annientato quelle tumorali, è stata un vero e proprio successo.

Nel video pubblicato sulla pagina Facebook dell’Ospedale Bambin Gesù, viene spiegato il funzionamento di questa cura innovativa: le cellule sane prese dal sangue del paziente, in laboratorio vengono modificate e programmate per eliminare quelle tumorali presenti nel sangue. A questo punto avviene il rinnesto nel paziente e i linfociti attaccano le cellule tumorali.

Sembra un film di fantascienza, ma questo sistema ha salvato la vita di Luca e non soltanto. Nel 2012, infatti, la terapia ha salvato una bambina africana dalla stessa malattia.

Ancora una volta i progressi della medicina ci lasciano senza parole.

Riferimenti

via HackTheMatrix