GeoIngegneria

GEOINGEGNERIA: IL RUOLO DELLE FIBRE POLIMERICHE LE DIMENSIONI DA NANO-SCALA, COLORE, FORMA E PESO DELLA GRANDINE NEL XXI SECOLO

Rick DuarteWEATHER WARS INTERNATIONALSa Defenza

Ormai, probabilmente avrete capito che queste enormi palle di grandine e le grandi grandinate sembrano essere un po fuori dall’ordinario.

Beh, avete ragione.

Da ragazzino, ho trascorso un po di tempo nella parte centro-settentrionale degli Stati Uniti. Durante il periodo che ho vissuto lì, ho visto le mie giuste parti di grandinate.

Ricordo bene che le grandinate di solito duravano non più di dieci-quindici minuti e che la grandine era grande come una specie di pisello, a volte le dimensioni delle biglie.

Erano i primi anni ’60, 35 anni prima che le Chemtrail  irrorino i nostri cieli nella metà degli anni ’90.

Sappiamo dall’Arch Chemtrail Air Quality Report del 2010 e da altre fonti, che le scie chimiche sono solitamente costituite da un impasto di cenere di carbone tossico, oltre a particolato tossico, nanometrico di alluminio, antimonio, arsenico, bario, cadmio, cromo, rame, ferro , piombo, manganese, nichel e zinco, insieme a un’abbondanza di fibre polimerichenanometriche che possono assorbire fino al 180% del loro peso.

Quando iniziarono a comparire le Chemtrails nel 1996, furono irrorati dagli aerei cisterna dell’aeronautica statunitense. Più tardi, con l’avanzare della tecnologia, questo liquame Chemtrail è stato esternato e dato in dotazione ai voli commerciali così che ora viene irrorato da aerei civili.

Sebbene ci siano più di una dozzina di tipi di fibre polimeriche, sembra che quelle che usano più spesso sia le fibre co-estruse.

Ecco lo sfondo sulle fibre co-estruse:

Le fibre co-estruse hanno due polimeri distinti che formano la fibra, solitamente come guaina o fianco a fianco. Esistono fibre rivestite come quelle rivestite di nichel per fornire l’eliminazione statica, rivestite di argento per fornire proprietà antibatteriche e rivestite di alluminio per fornire la deflessione RF per la pula radar. La pula del radar è in realtà una bobina di traino di vetro continuo rivestita di alluminio. Una fresa ad alta velocità montata sul velivolo lo fa a pezzi mentre lo espelle da un aereo in movimento per confondere i segnali radar.

Bene! È dannatamente convincente, vero?

In sintesi, normale, la grandine di Madre Natura non dovrebbe essere più grande di una biglia e dovrebbe avere la consistenza e l’aspetto di un cubetto di ghiaccio.

La grandine creata dall’uomo invece è enorme, a volte appare come un porcospino, con una lucentezza riflettente plastica. Tendono ad essere molto leggeri, proprio come lo è il confronto di un cubetto di ghiaccio con una palla da ping-pong.

E per quanto riguarda i massicci accumuli di grandine che abbiamo visto nei post recenti, beh, questo praticamente non è spiegato solo dalla leggerezza della grandine, ma anche dal modo in cui  l’ingegnerizzazione umana ha enormi quantità di umidità nell’atmosfera che è combinata con un fronte freddo geoingegnerizzato.

Ecco qui. Fatto!

***** 
Fibre polimeriche 
Le fibre polimeriche sono un sottoinsieme di fibre artificiali, che si basano su sostanze chimiche sintetiche (spesso provenienti da fonti petrolchimiche) piuttosto che derivanti da materiali naturali mediante un processo puramente fisico. 
Queste fibre sono costituite da: 

* nylon poliammide
* PET o PBT poliestere
* fenolo-formaldeide (PF)
* fibra di polivinilcloruro (PVC) vinil
* poliolefine (PP e PE) fibra di olefina
* poliesteri acrilici, fibre di poliestere puro PAN vengono utilizzate per fabbricare fibra di carbonio tostandoli in un ambiente a bassa emissione di ossigeno. La fibra acrilica tradizionale viene utilizzata più spesso come sostituto sintetico della lana. Le fibre di carbonio e le fibre di PF sono indicate come due fibre a base di resina che non sono termoplastiche, la maggior parte delle altre può essere fusa.* Le poliammidi aromatiche (aramidi) come Twaron, Kevlar e Nomex si degradano a temperature elevate e non si sciolgono. Queste fibre hanno un forte legame tra catene polimeriche
* polietilene (PE), eventualmente con catene estremamente lunghe / HMPE (ad es. Dyneema o Spectra).
* Gli elastomeri possono essere anche loro utilizzati, ad esempio spandex, sebbene le fibre di uretano stiano iniziando a sostituire la tecnologia spandex.
* fibra di poliuretano
* Elastolefina* Le fibre co-estruse hanno due distinti polimeri che formano la fibra, solitamente come guaina o side-by-side. Esistono fibre rivestite come quelle rivestite di nichel per fornire l’eliminazione statica, rivestite di argento per fornire proprietà antibatteriche e rivestite di alluminio per fornire la deflessione RF per la pula radar

La pula del radar è in realtà una bobina di traino di vetro continuo rivestita di alluminio. Una fresa ad alta velocità montata sul velivolo lo fa a pezzi mentre lo espelle da un aereo in movimento per confondere i segnali radar.

Fonte: https://sadefenza.blogspot.com/2019/06/geoingegneria-il-ruolo-delle-fibre.html