Xfiles

Gli Stati Uniti hanno tentato di far detonare un’arma nucleare sulla Luna ma qualcuno glielo ha impedito…

Negli anni ’50 ilcolonnello Ross Dedrickson era responsabile del mantenimento dell’inventario delle scorte di armi nucleari per l’AEC e delle squadre di sicurezza che accompagnavano la sicurezza delle armi, tra molti altri compiti.

Come afferma il suo obituario:

Fu assegnato alla Atomic Energy Commission degli Stati Uniti. Un lungo servizio con la Commissione per l’Energia tra il 1950 e il 1958 comprendeva i compiti di amministrazione dei contratti presso i siti di test nucleari del Nevada, la zona di prova nucleare del Pacifico ad ovest delle Hawaii, la produzione di armi nucleari e la garanzia della qualità a Albuquerque e l’ispezione di impianti nucleari e non nucleari in tutto il paese.

Ha servito nella quinta compagnia dell’Air Force in Giappone e successivamente come colonnello di rango, responsabile della commissione di controllo e di controllo alternativi della Pacific Unified Command (TM), alle Hawai.

Nel 1962 è stato trasferito e ha servito come Vice alla divisione Air 832  che si occupava di materiale  presso la base aerea Canon, Clovis, in New Mexico. È andato in pensione dall’USAF nel 1964.

Egli è uno dei centinaia di informatori militari con sfondi verificati ad essere stato portato avanti al Disclosure Project del Dott. Steven Greer  .

La sua testimonianza sugli UFO, in particolare sugli UFO e sulle armi nucleari, può essere confermata da una grande quantità di informazioni e di prove che sono ora disponibili nel dominio pubblico.

(Per leggere di più su alcuni di questi incontri, clicca qui , qui e qui .)

Molti di questi informatori hanno fatto molteplici apparizioni al National Press Club allo scopo di dare queste informazioni al mondo, con il più recente esempio del Citizens Hearing on Disclosure , avvenuto qualche anno fa. Con tali esperienze lavorative pregresse, lavorando nei luoghi in cui ha lavorato, è sicuro dedurre che fosse integrato nell’ambito di informazioni riservate  e sensibili a un certo numero di argomenti. Questo non è solo un informatore militare di alto rango che a caso parla di questioni casuali. Ci sono molti informatori e documenti che delineano chiaramente un rapporto pluridecennale tra gli UFO e gli impianti di stoccaggio nucleari e siti dei  di prova. Alcuni di questi incidenti hanno confermato visivamente, insieme alla conferma dei radar di cielo e terra.

Nell’intervista sottostante, Dedrickson spiega come il governo americano ha tentato far  detonare un’arma nucleare sulla luna, ma gli è stato impedito di farlo.

Per quanto riguarda il mainstream, vi è la consapevolezza pubblica che un rapporto declassificato del Air Force Nuclear Weapons Center del giugno 1959 mostra quanto seriamente hanno considerato il piano, chiamato  Project A119. In generale,  volevano indagare sulle potenzialità delle armi nucleari nello spazio, nonché ottenere ulteriori approfondimenti sull’ambiente spaziale e sulla detonazione di dispositivi nucleari all’interno dello stesso. Per quanto riguarda le informazioni di seguito, che probabilmente andrà approfondita anche del Budget Segreto .

È interessante notare come il mondo dello spettacoli televisivi sia così avvezzo a show  come Stranger Things, che descrivono il Department of Energy  coinvolto in rapporti con creature di altre mondi e altri fatti strani, ma sono poi,  così pronti a ignorare un colonnello americano di alto rango che ha avuto la conoscenza diretta su posizioni molto sensibili presso il Department of Energy  per anni, in un momento in cui tutto questo sviluppo nucleare era veramente qualcosa di molto caldo.
Lui sarebbe il veramente il vero affare  interessante su cui riflettere di ciò che avrebbe potuto portarci a conoscenza. 

“Inoltre ho saputo di incidenti con armi nucleari, e tra questi incidenti ci ne sono stati un paio con armi nucleari inviate nello spazio che sono state distrutte dagli extraterrestri.

“Alla fine degli anni ’70 e agli inizi degli anni ’80 abbiamo tentato di mandare un’arma nucleare sulla luna per farla esplodere per rilievi di misure scientifiche e altre cose, ma non era accettabile per gli extraterrestri. Hanno distrutto l’arma prima di arrivare sulla luna “

fonte )

http://sadefenza.blogspot.com/2017/10/gli-stati-uniti-hanno-tentato-di-far.html