Ambiente & OGM Controinformazione

Il summit delle nazioni unite sul clima produrrà più CO2 di quanto 8200 case americane producono in 1 anno

Il summit sul clima delle nazioni unite produrra` tanta anidride carbonica quanto più di 8.200 case americane.

È anche equivalente a più di 11.700 auto che guidano per un anno o 728 camion cisterna di benzina.

Quando si prende in considerazione il trasporto aereo, le emissioni del summit sono probabilmente più alte, secondo un esperto.

Il summit sul clima delle Nazioni Unite di quest’anno avrà un’impronta di carbone equivalente all’utilizzo annuo di elettricità di oltre 8.200 famiglie americane, secondo le cifre del corpo internazionale.

Le nazioni unite stimano che il summit, chiamato COP24, emetterà 55.000 tonnellate di anidride carbonica – il gas serra che i funzionari U.N. stanno cercando di bloccare.

In base ai dati dell’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti (EPA), questo è l’equivalente a oltre 11.700 automobili che guidano per un anno o 728 camion cisterna di benzina. Quella quantità di emissioni di CO2 è anche la stessa di 8.243 case americane per un anno intero, secondo EPA.

Tuttavia, questa è una stima al ribasso perché include solo le emissioni della conferenza stessa e non le emissioni associate alle migliaia di persone che parteciperanno alla riunione di Katowice, in Polonia. Inoltre alcuni partecipanti, tra cui celebrità, probabilmente voleranno con jet privati.

Quando tali emissioni vengono prese in considerazione, l’impronta ecologica del COP24 è probabilmente molto più alta, secondo l’economista ambientale Richard Tol.

“Le emissioni saranno insolitamente alte in quanto per arrivare a Katowice sono necessarie più fermate per chiunque non arrivi dall’Europa”, ha detto Tol alla The Daily Caller News Foundation.

L’elevata impronta di carbonio contribuisce solo a dare un’immagine ancora piu` ipocrita alle nazioni unite. In effetti, un ex direttore dell’ambiente delle nazioni unite è stato costretto a dimettersi a novembre per i suoi lunghi e costosi viaggi, avvertendo il mondo della necessità di ridurre le emissioni per arginare il riscaldamento globale.

Un rapporto delle nazioni unite pubblicato in ottobre ha suggerito che una tassa sul carbone di $ 27.000 per tonnellata potrebbe essere necessaria entro la fine del secolo per arginare il riscaldamento.

Tol ha anche stimato il costo del COP24 a $ 130 milioni, ma Tol ritiene che sia sottostimato perché sono state costruite intere nuove strutture, fondamentalmente una città, per ospitare decine di migliaia di persone.

Si prevede che oltre 30.000 persone parteciperanno al COP24, che ha preso il via lunedì, in Polonia. Per 60 giorni, i funzionari, i diplomatici, gli ambientalisti e i giornalisti di U.N. mangeranno elettricità e carburante attraversando migliaia di metri quadrati di strutture temporanee allestite per ospitare il summit.

L’obiettivo del summit è quello di promuovere ulteriormente l’accordo sul clima di Parigi, che è entrato in vigore nel 2016. Lo storico britannico Sir David Attenborough ha dato il via al vertice con previsioni terribili di catastrofi.

Tuttavia, Attenborough, come migliaia di altri, ha senza dubbio emesso un sacco di anidride carbonica arrivando a Katowice, che si trova nel cuore del paese.

Le nazioni unite sono state a lungo criticathe per le alte impronte di carbone e per i costi delle sue riunioni. Il summit sul clima del 2015 degli U.N. probabilmente ha prodotto 300.000 tonnellate di emissioni di CO2, principalmente derivanti dai viaggi in aereo.

Per far fronte a questa immagine ipocrita, le nazioni unite. hanno compensato le emissioni sponsorizzando progetti forestali. Per la COP24, l’U.N. pagherà all’agenzia delle foreste statali polacche una cifra tale che rendera` possibile coltivare 6 milioni di alberi.

Le “compensazioni” del carbone tuttavia, sono alquanto controverse perché consentono alle persone di pagare riduzioni teoriche delle emissioni finanziando progetti di energia verde o rimboschimento.

L’U.N. offre anche cordini gratuiti ai partecipanti alla COP24 che acquistano compensazioni per le emissioni non relative alla conferenza, che possono includere viaggi aerei.

Fonte.

Tratto da: https://neovitruvian.wordpress.com/2018/12/03/il-summit-delle-nazioni-unite-sul-clima-produrra-piu-co2-di-quanto-8200-case-americane-producono-in-1-anno/