Controinformazione

L’ESPERTO: COME POTREBBE INIZIARE UNA GUERRA NUCLEARE TRA RUSSIA E STATI UNITI

La potenziale guerra tra Russia e USA potrebbe iniziare con l’uso di armi convenzionali, e dopo un periodo di tempo, di pochi giorni o un mese e più, verrebbero usate armi nucleari.

Lo ha scritto in un articolo per il “Corriere del complesso militare-industriale” l’esperto militare, il dottore in scienze militari Kostantin Sivkov.

Secondo la sua opinione, un segno diretto che indicherà che gli Stati Uniti saranno pronti per l’attacco, sarà il richiamo dell’ambasciatore e del personale dell’ambasciata. Ai confini russi possono schierare le truppe per le esercitazioni e creare una batteria di raggruppamento della Marina in aree che consentono di infliggere attacchi al paese.

Tali azioni eventuali dell’aggressore, secondo l’esperto, daranno alla Russia il tempo di prendere misure preventive, ad esempio, l’applicazione preventiva di attacco con armi non nucleari ai distretti dove ci sono basi con missili balistici e da crociera schierati contro la Russia. Per fare questo, Mosca può utilizzare i complessi Kalibr, X-101 e Kinzhal.

Oltre a questo, in concomitanza con l’uscita degli USA dal Trattato sull’eliminazione dei missili a medio e corto raggio, l’autore propone di ampliare, sviluppare e adottare missili balistici a medio raggio con testate nucleari, per ampliare il potenziale di deterrenza nucleare. Secondo lui, le risorse sovietiche aiutano a creare queste armi rapidamente e con il minimo sforzo.

via Sputnik