Controinformazione Controllo Globale

MATRIX è tra noi – Esiste ora un giornalista che lavora 24 ore consecutive in Cina. Chi è? Un’intelligenza artificiale!!

In Cina l’agenzia di stato Xinhua News Agency ha assunto un nuovo giornalista nella sua squadra e fin qui nulla di strano. Il nuovo giornalista assunto però è diverso dagli altri, e non è una questione di razza: è un’intelligenza artificiale che sembra un uomo, ma in realtà non lo è. Questo giornalista “virtuale” è il frutto del lavoro dell’azienda locale Sogou, ed è stato presentato alla World Internet Conference di Wuzhen.

L’aspetto estetico e la voce usata dal nuovo giornalista sono stati creati usando modelli reali di persone che lavorano all’agenzia Xinhua. L’agenzia cinese dice che il nuovo giornalista potrà lavorare per 24 ore al giorno dando un flusso di notizie continuo e con costi molto contenuti..

Qualcosa che è destinato a cambiare l’informazione come la conosciamo oggi. Anche se a volte il “giornalista” sembra non cambiare mai espressione facciale, lui risponde dicendo “Sono in via di sviluppo. Ho ancora molto da imparare”.

a cura di Hackthematrix