NWO

Nathaniel Charles Jacob Bauer , in arte Rothschild. Capitolo primo

La linea di sangue più ricca del mondo e che e’ anche il leader degli ebrei ashkenazi nel mondo è oggi la famiglia Rothschild.

Come si vedrà nelle circostanze qui sotto elencate, i Rothschild hanno ottenuto questa posizione attraverso la menzogna, la manipolazione e omicidio.

Loro loro linea di sangue si estende anche in famiglie reali d’Europa come le famiglie: Astor; Bundy; Collins; duPont; Freeman; Kennedy; Morgan; Oppenheimer; Rockefeller; Sassoon; Schiff; Taft; e Van Duyn.

Tuttavia, non c’e’ solo da preoccuparsi della loro linea di sangue ma anche di tante altre linee di sangue intraprese da altri aschkenazi in questa maniera vengono cambiati molti cognomi , in modo che appaiano partequalsiasi dei nomi elencati sopra ma che non  fanno parte di questa famiglia convertita  al giudaismo nel 740 D.C.

Si prega, pertanto di non giudicare automaticamente qualcuno che si vede con il nome Rothschild o uno qualsiasi dei nomi sopra elencati e pensare che facciano parte della rete criminale Rothschild.

Inoltre e soprattutto, la maggioranza degli ebrei ashkenazi è innocente e non fa parte di questa rete.

Questo articolo è stato realizzato per informare e specifcare chi è il nemico, quindi non le persone di una determinata razza o persone con un determinato cognome, che non hanno nulla che fare con questa rete criminale di Rothschild.

1743: Nasce Mayer Amschel Bauer, un ebreo del ashkenazi, a Francoforte sul meno, Germania, figlio di Moses Amschel Bauer, un usuraio e titolare di una casa di cambio.

Moses Amschel Bauer, il padre, pone un segno rosso sopra la porta d’ingresso della sua casa di cambio. Questo segno è un esagramma rosso (che geometricamente e numericamente traduce il numero 666) che sotto istruzione Rothschild finirà sulla bandiera israeliana circa due secoli più tardi.

1753: Nasce Gutle Schnaper, da un ebreo del ashkenazi diventera’ la futura moglie di Mayer Amschel Bauer, figlia di un rispettato mercante, Salomon Schnaper.

1760: In questo decennio Mayer Amschel Bauer lavora per una banca di proprietà della Oppenheimers di Hannover, in Germania.Ha successo e diventa un partner junior. Mentre lavorava presso la banca, diventa amico del generale von Estorff

In seguito alla morte di suo padre, Bauer torna a Francoforte per assumere la direzione degli affari del padre. Bauer riconosce il significato dell’Esagramma rosso e cambia il suo nome da Bauer a Rothschild.

L’Esagramma rosso o il segno appeso sopra la porta d’ingresso significa il 666

(“Rot,” in tedesco sta per “Rosso”, “Schild”,  in tedesco, «Segno»).

Mayer Amschel Rothschild, scopre che il generale von Estorff ora è collegato alla corte del principe William di Hesse-Hanau, una delle più ricche case reali in Europa, che ha guadagnato la sua ricchezza per la fornitura ai soldati della tela di iuta anche a paesi stranieri con vasti profitti (una pratica che continua ancora oggi sotto forma di esportazione, di “mantenimento della pace,” alle truppe in tutto il mondo).

Fa quindi in maniera, con le conoscenze del generale  e con il pretesto di vendere  preziose monete e bigiotteria a prezzi scontati, di conoscere il principe William.

Rothschild è introdotto successivamente al principe William di Hesse-Hanau e il principe stesso e’ più che soddisfatto dei prezzi scontati che gli offre per le monete rare e gingilli e in questa maniera Rothschild, entra nelle grazie del principe diventando successivamente suo stretto collaboratore e finisce per fare affari con lui e con altri membri della Corte.

Presto scopre che prestare denaro ai governi e royalty è più redditizio di fare prestito ai privati,  i prestiti sono più grandi e sono garantiti dalle tasse della nazione.

1769: A Mayer Amschel Rothschild viene dato il permesso dal principe William di appendere un certificato sulla parte anteriore del suo locale commerciale, dichiarando che egli è, “M. A. Rothschild,  fattore tribunale nominato da sua Altezza Serenissima, principe William di Hanau.”

1770: Mayer Amschel Rothschild redige i piani per la creazione degli Illuminati e affida all’ ashkenazi ebreo, Adam Weishaupt, che e’ un cripto-ebreo che era, esteriormente cattolico romano e che con la sua organizzazione doveva sviluppare questo piano.

Gli illuminati si basano sugli insegnamenti del Talmud, che è a sua volta sono gli insegnamenti dei rabbini ebrei. Dovevano essere chiamati illuminati perche’ questo è un termine luciferino che significa, custodi della luce.

Mayer Amschel Rothschild si sposa Gutle Schnaper.

1773: Nasce Amschel Mayer Rothschild e’ il primo dei figli di Mayer Amschel Rothschild. Sono strani quest giochi di parole con lo stesso nome che gira, ma inverito.

Egli come tutti i suoi fratelli che lo seguono, entrera’ nell’azienda di famiglia all’età di 12.

1774: Nasce Salomon Mayer Rothschild secondo figlio di Mayer Amschel Rothschild

1776: Il primo maggio di quest’ anno ufficialmente Adam Weishaupt completa la organizzazione del piano degli Illuminati . Lo scopo degli illuminati è quello di dividere i goyim (tutti i non-ebrei) attraverso mezzi politici, economici, sociali e religiosi.

Le parti opposte dovevano essere armate e dovevano  essere forniti incidenti in un ordine provocatorio affinchè loro dovessero:  combattere tra di loro; distruggere i governi nazionali; distruggere le istituzioni religiose; e alla fine distruggere l’altro.

Weishaupt si infiltra nell’ordine continentale dei massoni con questa dottrina degli illuminati e stabilisce alle Logge del grande Oriente di essere il loro quartiere generale segreto. Questo ovviamente era tutto sotto gli ordini e la finanza di Mayer Amschel Rothschild e il concetto si è diffuso in seguito all’interno di logge massoniche in tutto il mondo, al giorno d’oggi.

Weishaupt recluta anche 2.000 seguaci , tutti profumatamente pagati, compresi gli uomini più intelligenti nel campo delle arti e lettere, educazione, scienza, finanza e industria. Essi vengono incaricati di seguire i seguenti metodi per controllare le persone.

1) Uso monetario e corruzione sessuale per ottenere il controllo di uomini già in luoghi elevati, a vari livelli di tutti i governi e altri campi di potere. Una volta che le persone influenti erano cadute per le menzogne, gli inganni e tentazioni degli illuminati dovevano essere tenuti in schiavitù riguardo l’applicazione di politiche e di altre forme di ricatto, di minacce di rovina finanziaria, di esposizione pubblica e danno fiscale, anche la morte a se stessi o ad amati membri delle loro famiglie.

2) La facoltà di Università dovevano ”coltivare” gli studenti in possesso di eccezionali capacità mentali appartenenti a famiglie educate con un orientamento internazionale e raccomandarli ad addestramento speciale in internazionalismo, o piuttosto l’idea che solo un governo mondiale può porre fine ai conflitti e guerre ricorrenti.

Tale formazione doveva essere fornita mediante la concessione di borse di studio a quelli selezionati dagli illuminati.

3) Tutte le persone influenti intrappolate in arrivo sotto il controllo degli illuminati, più gli studenti che erano stati appositamente istruiti e addestrati, furono usati come agenti e collocati dietro le quinte di tutti i governi come esperti e specialisti.

Venne ”consigliato” ai dirigenti di adottare politiche che nel lungo periodo e segretamente servissero i piani segreti della cospirazione mondiale degli illuminati e a portare alla distruzione di governi e religioni per impossessarsi del futuro dei popoli.

4) Ottenere il controllo assoluto della stampa, a quel tempo i media di comunicazioni di massa che distribuivano informazioni al pubblico, così che tutte le notizie e le informazioni devevano essere inclinate al fine di rendere le masse a credere che un governo mondiale è l’unica soluzione ai problemi molteplici dell’ uomo.

Fonte La Forza della Verità

via Politicamente Scorretto