Controinformazione

Sono un siriano che vive in Siria: “Non è mai stata una rivoluzione né una guerra civile. I terroristi vengono inviati dal tuo governo”

Uno degli articoli più popolari di Global Research di Mark Taliano, autore di Voices from Syria

Due anni fa, “Majd” ha scritto queste parole su un post di Facebook:

Sono siriano … vivo in Siria nel mezzo di tutto. Abbiamo visto orrori. Non è mai stata una rivoluzione né una guerra civile. I terroristi sono inviati dal tuo governo. Si tratta di al Qaeda Jabhat al Nusra Wahabiti, tafani talebani, ecc., E degli estremisti jihadisti inviati dall’Occidente, dai sauditi, dal Qatar e dalla Turchia. Il tuo Governo e chiunque sia dietro di lui o sopra di lui stanno sostenendo al Qaeda e conducendo una guerra per procura sul mio paese.

Pensavamo fossero contro al Qaeda e ora li sostengono.

La maggioranza qui adora Assad. Non ha mai commesso un crimine contro il suo stesso popolo … L’attacco chimico è stato organizzato dai terroristi aiutati dagli Stati Uniti e dal Regno Unito, ecc. Tutti lo sanno qui.

I soldati e il popolo americano non dovrebbero sostenere i terroristi barbari di al Qaeda che stanno uccidendo cristiani, musulmani nel mio paese e tutti gli altri.

Da loro viene commesso ogni massacro. Eravamo tutti felici in Siria: avevamo l’istruzione scolastica e universitaria gratuita per tutti, assistenza sanitaria gratuita, senza OGM, senza fluoro, senza scie chimiche, nessuna banca controllata dal FMI di Rothschild, banca centrale di proprietà statale che dà l’11% di interesse, siamo auto -sufficienti e senza debito estero verso alcun paese o banca.

La vita prima della crisi era così bella qui. Ora è difficile e orribile in alcune regioni.

Non capisco come i bravi e coraggiosi americani possano accettare di bombardare il mio paese che non li ha mai danneggiati e quindi aiutare il barbaro Al Qaeda. Questi animali tagliano la gola e decapitano per piacere …

Sono satanici. I nostri militari aiutati dalle milizie civili stanno vincendo la battaglia contro al Qaeda. Ma ora gli Stati Uniti vogliono bombardare da noi così che al Qaeda possa prendere il sopravvento. 

Per favore aiutateci americani. Stanno distruggendo la culla della civiltà. Ferma il tuo governo.

Assicurati che se dovesse essere una guerra mondiale, molti moriranno. La Siria può e si difenderà e affonderà molte navi statunitensi. L’Iran andrà in guerra..Russia e Cina alla fine se si intensificheranno … e tutto questo per cosa? Per le élite che hanno creato al Qaeda attraverso il governo degli Stati Uniti e lo usano per condurre guerre per procura e destabilizzare i paesi che non seguono la loro nuova agenda mondiale !!?

Popolo americano … devi riprendere il controllo del tuo paese, una volta ammirevole. Ora tutti ti odiano per il terrore che porti quasi dappertutto.

Chiedi agli iracheni, agli afgani, ai pakistani, ai palestinesi, ai siriani, ai macedoni, ai serbi, ai libici, ai somali, agli yemeniti, a tutti quelli che [il tuo governo] uccide con i droni ogni giorno. Ferma le tue guerre, basta guerre. Usa diplomazia, dialogo, aiuto, non forza. “

Fonte: https://www.politicamentescorretto.info/2019/02/21/sono-un-siriano-che-vive-in-siria-non-e-mai-stata-una-rivoluzione-ne-una-guerra-civile-i-terroristi-vengono-inviati-dal-tuo-governo/