Misteri

Segnali apocalittici in tutto il mondo: pioggia di pesci, neve verde, piaga delle cavallette e una balena trovata morta in Amazzonia

Negli ultimi anni le ricerche su Google per “apocalypse” o “end time” stanno aumentando man mano che accadono eventi strani. Dagli uragani e dai terremoti ai conflitti tra Stati Uniti , Russia, Venezuela , India e Pakistan o la super luna del sangue di lupo di quest’anno , molte persone si chiedono se questi eventi siano segni della fine dei tempi.

Allora, cosa sappiamo della fine del mondo? Mentre la Bibbia chiarisce che nessun essere umano sa quando il mondo finirà, dice anche che ci saranno segni della Seconda Venuta di Cristo sulla Terra. E a parte questo, negli ultimi giorni abbiamo assistito a strani eventi accaduti in tutte le parti del mondo e che per alcuni sono i segni dell’imminente Apocalisse.

Pioggia di pesce a Malta

Il 24 febbraio, Malta è stata colpita dalla peggior tempesta dal 1982, in base al Primo Ministro, Joseph Muscat. Dopo la tempesta tutto si è calmato, ma si è sviluppata una situazione atipica, soprannomina ‘pioggia di pesci’ causata da onde giganti. L’isola europea è stata colpita da venti che hanno superato  130 chilometri orari e causato gravi danni materiali. Tuttavia, uno dei fatti più curiosi è che le onde giganti hanno gettato migliaia di pesci sulle strade costiere.

Una delle migliori immagini dello strano evento è stata scattata dall’interno di un’auto, e mostra un enorme pesce sul parabrezza. Ci sono state persone che hanno approfittato della situazione per raccogliere tutto il pesce che riuscivano.

Neve verde in Russia

Una serie di incidenti in Russia ha attirato l’attenzione di Internet. Questa settimana, gli abitanti delle città siberiane hanno osservato con incredulità la neve intorno a loro cambiare colore da verde a nera , con emissioni tossiche che hanno costretto alcuni a indossare maschere.

All’inizio si pensava che questo strano fenomeno fosse legato a una fabbrica locale. Tuttavia, un portavoce dello stabilimento ha dichiarato che non si sono verificati incidenti di recente…

Piaga delle cavallette in Egitto

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) ha avvertito che una piaga delle proporzioni bibliche si sta diffondendo dal Sudan e dall’Eritrea lungo le sponde del Mar Rosso verso l’Arabia Saudita e l’Egitto. Secondo gli esperti della FAO , l’attuale peste è stata causata da lunghi periodi di pioggia in Sudan ed Eritrea che hanno contribuito a d una doppia riproduzione delle cavallette.

E a quanto pare, i prossimi tre mesi saranno i più critici per controllare la situazione delle cavallette prima che inizi l’allevamento estivo. L’ulteriore diffusione dell’epidemia corrente dipende da due fattori principali: le misure di controllo e di sorveglianza efficaci nei settori dell’allevamento di locuste in Sudan, Eritrea, Arabia Saudita e nei paesi vicini, e l’intensità delle precipitazioni tra marzo e maggio lungo entrambi i lati del Mar Rosso e all’interno della penisola arabica.

Una balena morta trovata nel Rio delle Amazzoni

I biologi marini brasiliani sono rimasti molto sorpresi quando hanno scoperto una giovane megattera in una remota area del Rio delle Amazzoni . La scoperta è stata fatta dai ricercatori in un momento in cui queste creature giganti avrebbero dovuto già migrare in Antartide. Va notato che ci sono decine di migliaia di megattere che vivono nell’Oceano Atlantico al largo del Brasile.

Tuttavia, quasi tutte sono già emigrate in Antartide per nutrirsi. In questo caso, la balena è stata scoperta vicino alla foce del Rio delle Amazzoni , a circa 6.000 chilometri dal suo habitat naturale . Gli esperti hanno considerato la possibilità che le forti maree avrebbero potuto portare la megattera alle mangrovie. Tuttavia, non sono stati in grado di dimostrare la loro ipotesi.

Imminente Apocalisse?

Questi sono solo alcuni degli strani incidenti accaduti di recente sul nostro pianeta. E anche se gli scienziati hanno cercato di trovare un logica per ogni spiegazione sono molti che credono che senza dubbi sono segnali apocalittici . Gli esperti di profezie bibliche hanno avvertito che tutti questi fenomeni insoliti saranno si diffonderanno in tutto il mondo come scritto nel Libro dell’Esodo, spiegando che una piaga di cavallette è stata una delle 10 punizioni che cadde sulla terra di Egitto come castigo per schiavizzare al popolo ebraico.

Inoltre, ci assicurano che avevamo torto sulla previsione maya di un’apocalisse nel 2012, e che quella data era solo il punto di partenza di sette anni di tribolazione, come menzionato nella Bibbia. Quindi la fine del mondo inizierà davvero il 21 dicembre di quest’anno , esattamente sette anni dopo che il calendario Maya predisse la fine del mondo. Dopo che i sette anni saranno finiti, ci sarà uno spostamento dei poli che sarà visto dal cielo sulla Terra e che porterà all’apocalisse.

Pioggia di pesci, neve verde, peste di locuste, una balena nel Rio delle Amazzoni … Siamo sull’orlo della vera Apocalisse?

Riferimenti

via HackTheMatrix

IN EVIDENZA